Archive for febbraio, 2012

Afterhours – Meet Some Freaks On Route 66

Autore: Afterhours
Titolo Album:
Meet Some Freaks On Route 66
Anno:
2012 – Allegato di La Repubblica XL n.74 (Marzo 2012)
Produzione:
Germi/Warner Chappell Music Italy/BMI
Genere Musicale:
Rock

 

A quanto pare La Repubblica XL ultimamente non ne sbaglia davvero una. In allegato al numero di marzo di quella che è ormai diventata (a ragione) una delle più accreditate riviste italiane potrete trovare, se desiderate acquistarlo, un CD davvero strepitoso degli Afterhours, intitolato Meet Some Freaks On Route 66.
In realtà, un’operazione simile era già stata fatta nell’aprile 2008, quando uscì Le Sessioni Ricreative: un EP “pilota” firmato Afterhours sempre in allegato a questo periodico. Tastando il terreno, il disco anticipava di pochi giorni l’uscita di I Milanesi Ammazzano Il Sabato ed al tempo stesso si presentava come un lavoro con una sua identità dall’aria preziosa ed innovativa (ricordiamo l’esperimento Dall’alto. A sinistra del leccio, interamente strumentale e molto d’effetto).

READ MORE

0

The Passengers – Original Soundtracks 1

Autore: The Passengers
Titolo Album:
Original Soundtracks 1
Anno:
1995
Casa Discografica:
Island
Genere Musicale:
Alternative/Ambient

 

Utilizzando una metafora, a mio parere alquanto calzante, che dia l’idea del mindset con il quale gli U2 percorrono gli anni ‘90, penso a Nuvolari: sterzo e controsterzo così, secco. Coraggio e controllo, dominati da una buona dose di lucida follia. Original Soundtrack 1 ne è la dimostrazione, perchè stravolge deliberatamente i canoni, mantenendo fascino e, seppur celato, il marchio di fabbrica U2 che appare soppiantato totalmente da quello di Brian Eno. Gli ingredienti sono quantomai sorprendenti: atmosfere elettroniche, cibernetiche, a tratti quasi soffocanti; il marchio che si distorce, per fugare ogni dubbio sull’intenzione del side project; l’immaginazione che sconfina andando a creare storie audiovisive, la tecnica e la mente che si fondono; e poi anagrammi, giochi di suoni, un po’di industrial misto a fusion e tanto, tantissimo estro. Non c’è alcun dubbio sul fatto che ci troviamo di fronte ad un delirio, ma uno di quelli che precorrono i tempi lasciandoci sbirciare un po’ su ciò che ci aspetta in futuro.

READ MORE

0

Playlist gratuita della domenica sera

 

Abbiamo pensato che a qualcuno avrebbe potuto far piacere.

Di solito la domenica sera è così malinconica e farsi avvolgere dalla buona musica può risultare un’ottima cura…

Stasera vi regaliamo l’ascolto di alcuni brani selezionati dei prossimi artisti che troverete proprio qui, su MusicMegaphone.

A voi.

 

Queen – Somebody To Love by Queen on Grooveshark

Velvet Underground & Nico – Femme Fatale by The Velvet Underground on Grooveshark

Cloud on My Tongue by Tori Amos on Grooveshark

Dentro I Miei Vuoti by Subsonica on Grooveshark

Acrobat – U2 by U 2 on Grooveshark

Special Needs by Placebo on Grooveshark

Ghost Dance by Patti Smith on Grooveshark

0

Sanremo 2012 vs musica Indie: chi vince? (Part.II)

Il Festival di Sanremo 2012, alla sua terza serata, ha visto ieri la partecipazione di alcuni artisti internazionali che si sono esibiti al fianco dei quattordici in gara, in brani “classici” della canzone italiana reinterpretati per l’occasione.
Inoltre, i quattro cantanti o gruppi che la giuria demoscopica non aveva ammesso alla finale, si sono giocati la possibilità di un eventuale ripescaggio, con i risultati che ormai tutti sappiano bene.
Non so davvero da dove cominciare e devo ammettere anche un certo disagio, nel constatare per l’ennesima volta che le cose in Italia non sono cambiate nè potranno mai essere diverse in futuro. Anzi andiamo sempre peggio, se mai fosse possibile.

READ MORE

0

Playlist gratuita estratta dagli articoli pubblicati nelle prime due settimane di MusicMegaphone ( The Stooges, Amy Winehouse, Alanis Morisette , Bruce Springsteen, The Doors, Jeff Buckley, U2, Le Luci della centrale elettrica, Manic Street Preachers)

0