Posts Tagged ‘Bruce Springsteen’

Lou Reed: tre concerti integrali disponibili su Music Vault

 

Su Music Vault, grande archivio di concerti del web (Wolfgang’s Vault, Daytrotter, Paste Magazine) approdato da pochi giorni anche su Youtube, è disponibile una raccolta di circa 13.000 ore di registrazioni originali di concerti. Tra i tanti, troviamo nomi quali U2, Bob Dylan, Rolling Stones, Bruce Springsteen, Van Morrisson, James Brown e Lou Reed.
Collegandosi al canale ufficiale di Music Vault sono attualmente già disponibili  ben tre concerti integrali del leader dei Velvet Underground, scomparso lo scorso 27 ottobre a Long Island in seguito alle complicanze derivanti da un trapianto di fegato.

READ MORE

0

Bruce Springsteen @ Stadio A. Franchi (Firenze)

 

 

Pictures by Luca Hernandez Damassa

10/06/2012 

 

 

0

Springsteen bagnato, Firenze fortunata! Bruce Springsteen & The E-street band@Stadio A.Franchi (FI)

“Firenze siete pronti? One, Two, Tree, Four…” E inizia lo show con i bassifondi ( “Badlands”)… Quei bassifondi da cui proviene il rock vero, genuino, ricco di significato.

Il Boss è attesissimo allo Stadio Franchi. Nelle ore che anticipano il concerto, tutti parlano della sua esibizione di 3 ore e 40 a San Siro ( una delle più lunghe della sua carriera ) e tutti sperano che Bruce si inventi qualcosa per rendere questo concerto atteso da tanto, indimenticabile.

Sulle prime note iniziano a scendere le prime gocce d’acqua dal cielo, come se anche le divinità sulle note di “No Surrender” si commuovessero..

READ MORE

0

Playlist gratuita estratta dagli articoli pubblicati nelle prime due settimane di MusicMegaphone ( The Stooges, Amy Winehouse, Alanis Morisette , Bruce Springsteen, The Doors, Jeff Buckley, U2, Le Luci della centrale elettrica, Manic Street Preachers)

0

Bruce Springsteen – The River

Autore: Bruce Springsteen
Titolo Album:
The River
Anno:
1980
Casa Discografica:
Columbia
Genere Musicale:
Rock/Folk
“Il mio amico era un osso duro, ma ha portato nella vostra vita alcune cose che erano uniche: e quando accendeva quella luce, quella dell’amore, illuminava il vostro mondo. Sono stato abbastanza fortunato da restare in quella luce per quasi 40 anni, vicino al cuore di Clarence, nel tempio dell’anima.”
(Bruce Springsteen – Elogio Funebre a Clarence Clemmons (11/01/1942 – 18/06/2011)

 

La formazione della leggendaria E-Street Band è avvenuta ufficialmente nel 1974. Dopo Federici, morto nel 2008, la scomparsa di Clemmons è la seconda in poco tempo. Sicuramente per Bruce Springsteen, che ha diviso buona parte della sua lunga carriera con questa grande famiglia, è una perdita umana difficile da superare.
Quando esce nel 1980, The River è la consacrazione per il Boss, già icona rock della Working Class americana, che proprio la E-Street Band aveva contribuito a creare, con stage shows spettacolari in giro per l’America, che duravano fino a 3-4 ore.
In realtà, la registrazione dell’album è cominciata nell’aprile 1979, dopo il successo di Darkness on the Edge of Town, producendo un doppio contenente ben 20 canzoni con una hit internazionale, Hungry Heart. In pochi mesi, l’album raggiunge la vetta della  U.S. pop albums chart, vendendo 1.6 milioni di copie. Un grandissimo successo per Springsteen, risulta essere per molti l’album migliore della sua intera produzione artistica.
READ MORE
0